Come lavoro

Ciascuno di noi si porta addosso la propria storia.

Il corpo è un contenitore che raccoglie e trattiene tutte le emozioni e le esperienze fisiche che viviamo e non le dimentica.

Questo accade perché è regolato e gestito da un computer sofisticatissimo che registra ed elabora tutto ciò che ci accade: il Sistema Nervoso (Cervello, midollo spinale, nervi, recettori).

Quando abbiamo un infortunio, quando dobbiamo mantenere la stessa postura per tante ore al giorno o subiamo un intervento chirurgico, il sistema nervoso mette da parte il programma di funzionamento originario e attiva quello di compenso per farci andare avanti.

Cosa desidero

 

Che le persone stiano bene

Perchè

 

Tutti abbiamo diritto di non soffrire

Come posso aiutare

 

Mettendo a disposizione tutta la mia esperienza

 

L’esercizio fisico stimola lo stesso meccanismo del sistema nervoso di comunicare e registrare, arrivando a limitare l’interferenza degli schemi di compenso che causano dolore.

 

Ascolto e osservazione

Sono i due principi che regolano i miei incontri e sono fondamentali per poter capire cosa ha generato il problema.

Conoscendo le motivazioni che sostengono il dolore, si possono trovare le soluzioni per risolvere il problema.

Approccio Olistico

Si tratta di rieducazione motoria e posturale su base fisiologica, che considera contemporaneamente i grandi sistemi che regolano l’adattamento del nostro corpo, integrando gli studi di Scienze Motorie, Osteopatia e Medicina Tradizionale Cinese.

 

Ogni incontro si svolge nel seguente modo

  • Prendo nota della storia della persona
  • Valuto il funzionamento dell’apparato muscolo-scheletrico-articolare
  • Osservo la dinamica posturale nel suo insieme mente-corpo
  • Scelgo gli esercizi in base alle possibilità fisiche   della porsona
  • Si eseguono assieme a me gli esercizi e osservo l’effetto che provocano
  • Pianifico gli esercizi da eseguire a casa, in base allo stile di vita della persona
  • Monitoro gli effetti degli esercizi scelti nei giorni successivi tramite aggiornamenti telefonici

 

Consapevolezza Corporea

Senza una presa di coscienza del corpo e dei suoi allineamenti, non si possono sradicare gli schemi posturali scorretti che portano dolore.

Lentezza, attenzione totale a ciò che si sta facendo, ripetizione sono le condizioni necessarie perché si raggiunga tale consapevolezza.