Biografia

Biografia di una chinesiologa

Biografia di una chinesiologa

Mi chiamo Scilla Menegazzi, sono nata nel 1974 in una metropoli dove gli stimoli culturali sono molti, ma uno in particolare diventa presto la mia fonte di ispirazione: la scienza del movimento umano.

Il mio lavoro infatti mette radici profonde sia nella conoscenza di come funziona il corpo che nella passione per lo sport. Già alle scuole elementari ebbe inizio la lunga avventura che mi ha portata ad essere ancora oggi una Chinesiologa professionista.

1995

1995

Un atlante e l’inizio di una splendida avventura: l’ISEF

Talmente curiosa fin da bambina di come sia fatto il corpo umano che la mia famiglia si arrende alle mille domande e mi regala già a 10 anni il primo Atlante di Anatomia. Non sto parlando di un atlante qualsiasi, bensì del mitico Farina, copertina rossa, prima edizione Piccin, data 1983. Roba da veri intenditori!

Sarà proprio con questo atlante che preparerò parecchi degli gli esami dell’ISEF, fino ad ottenere nel novembre del 2000 il diploma di Educazione Fisica che mi onora del titolo di Professoressa Scilla Menegazzi.

Attualmente il Farina è gelosamente custodito tra gli scaffali della mia libreria e viene regolarmente consultato, perché si dimentica facilmente e non si finisce mai di imparare.

1996

1996

La prima volta sul campo non si scorda mai

E’ solo trascorso un anno dall’inizio degli studi universitari, che arriva la prima occasione per lavorare sul campo, nel vero senso della parola.

Vengo chiamata da un caro amico per preparare atleticamente la squadra dove gioca.

Io, che adoravo la pallacanestro e non capivo nulla di calcio, volevo assolutamente essere ben preparata prima di accettare, ma il mio splendido atlante rosso di anatomia non bastava così mi tuffai nello studio dei libri del grande Professore Enrico Arcelli, all’epoca un riferimento quasi biblico per tutti i preparatori atletici.

Fu così che mi ritrovai a a preparare squadre di 1^ categoria di calcio maschile fino al 2002 vivendo bellissime esperienze, oltre ogni mia aspettativa.

1998

1998

l’Olimpia Milano spalanca le sue porte

C’è bisogno di fare sport e l’Olimpia Milano ne approfitta per appassionare alla pallacanestro i piccoli milanesi, così nel 1997 avvia un progetto col comune ed organizza lezioni di minibasket nelle scuole elementari della città. Molti isefini si presentarono alla chiamata per partecipare come istruttori, compresa la sottoscritta, che non perse l’occasione di far parte nuovamente del mondo della pallacanestro.

Terminato il progetto tirai fuori il coraggio e bussai nuovamente alla porta dell’Olimpia, questa volta per propormi come tirocinante al fianco del loro preparatore atletico.

Accettarono! Mi misero ad osservare gli allenamenti dedicati ai giovani e nemmeno due mesi più tardi, colui che era assegnato come preparatore atletico alle giovanili, rinunciò per altri progetti e fu così che iniziò per me un’avventura durata ben 7 anni indimenticabili, non solo in Olimpia, ma anche per altre società di serie C e per il settore squadre Nazionali della Federazione Italiana Pallacanestro.

Fu un percorso importante che mi diede anche gli strumenti per gestire il recupero degli infortuni e acquisire l’esperienza nella rieducazione motoria e posturale.

2001

2001

Fisiochinesiterapia e ginnastica posturale per tutti

Mentre lavoro per migliorare le prestazioni dei giocatori con la preparazione atletica, nel 2001 porto le mie competenze presso studi fisioterapici e chinesiologici con la rieducazione motoria e posturale su ragazzi, adulti e anziani. Nel 2008 mi riorganizzo e proseguo come chinesiologa per conto mio, organizzandomi in spazi condivisi con altri liberi professionisti

2003

2003

Laurea magistrale in Scienze motorie e specializzazione: non smettere mai di imparare!

“Non smettere mai di imparare” è praticamente il motto di famiglia, così, non contenta di ciò che conoscevo grazie agli studi da poco compiuti, nel 2002 mi iscrissi al corso di Osteopatia presso la SOMA di Milano. Fece in tempo a trascorre solo un anno che  mi ritrovai anche a frequentare il neonato corso di laurea in Scienze Motorie. Ancora oggi mi chiedo dove avessi trovato le energie per seguire entrambe. Fortunatamente avevo già nel curriculum studi tre anni di crediti formativi acquisiti all’ISEF e mi laureai col vecchio ordinamento quadriennale in Scienze Motorie già a marzo del 2003, ottenendo anche la laurea specialistica in Scienze e Metodologie Sportive con una tesi dedicata alla problematica del doping.

Tra tanto lavoro e studio, col corso di osteopatia decisi di fermarmi al termine del quarto anno e grazie ad essa mi ritrovai ad avere una visione di insieme dell’essere umano mai avuta prima. Comincio a comprendere il concetto di approccio olistico.

2007

2007

Lo Yoga

Smesso di giocare a pallacanestro a causa di tendiniti croniche e ginocchia scassate mi trovo nell’immensa difficoltà  di trovare un’alternativa per muovermi e tenermi in forma.

Durante il corso di Preparatore Fisico Nazionale di Pallacanestro, mi avvicino allo Yoga, perché viene proposto come esempio di lavoro completo sia fisico che mentale pensato per migliorare la preparazione agonistica dell’atleta.

Nel corso degli anni successivi decisi di frequentare differenti scuole di yoga  e workshop, trovando forti collegamenti con uno dei princìpi base dell’Osteopatia: l’essere umano è un’unità dinamica di funzioni, il cui stato di salute è determinato da corpo, mente e spirito.

2015

2015

Medicina Tradizionale Cinese: l’avventura sui libri continua

I libri hanno sempre caratterizzato le case che ho abitato con la mia famiglia. Libri di tutti i tipi e tra questi uno mi affascinava particolarmente: Il libro dei mutamenti con la prefazione di C. g. Jung. Inizio così ad avvicinarmi ai concetti di leggi del Macrocosmo che regolano il microcosmo umano; del binomio ying/yang come riassunto degli innumerevoli esempi di opposti e complementari che fanno parte del mondo fenomenico; i cinque movimenti, ecc…

Proseguii leggendo manuali sul sistema energetico del corpo umano fino a quando trovai nel 2010 un corso triennale di Medicina Tradizionale Cinese ed ebbi l’occasione di aggiungere un altro pezzo all’immenso puzzle della visione olistica dell’essere umano. Ottenni nell’estate del 2015 il diploma in Discipline Bio-naturali come Operatore Esperto Tuina e Medicina Tradizionale Cinese presso la Sowen di Milano

Titoli di studio e corsi
  • Laurea Specialistica in Scienze e Metodologie Sportive – Università degli Studi di Milano
  • Laurea Magistrale in Scienze Motorie – Università degli Studi di Milano
  • Diploma universitario in Educazione Fisica – Istituto Superiore di Educazione Fisica della Lombardia di Milano
  • Maturità Linguistica – Istituto Tecnico Sperimentale Pier Paolo Pasolini di Milano

Ho arricchito il mio percorso studiando osteopatia per quattro anni presso la SOMA di Milano e Medicina Tradizionale Cinese presso la Sowen di Milano consegundo il diploma triennale nazionale CSEN in Discipline Bio-naturali come Operatore Esperto Tuina .

Esperienze Professionali
Fisiochinesiterapia

Fisiochinesiterapia

dal 1996 ad oggi

  • dal 2006 ad Oggi Proprio studio e domicilio
  • 2000-2006 Kinesis di Milano
  • 2001-2008 Studio Fisioterapico Murelli-Vergnaghi di Milano
Preparazione Atletica

Preparazione Atletica

dal 1996 al 2005

Federazione Italiana Pallacanestro, Settore Squadre Nazionali Maschile e Femminile
  • 2002-2005 Under 16 Maschile, Progetto Azzurrina, Selezione Regione Lombardia Maschile
Pallacanestro Maschile
  • 1998-2005 Pallacanestro Olimpia Milano: giovanili e assistenza in serieA
  • 2000-2001 U.C. Casalpusterlengo (LO): giovanili e assistenza in serieB2
  • 2003-2005 Cestistica Gorlese, Gorla Maggiore (VA): serie C2
Calcio Maschile 1^ Cat.
  • 1996-1997 Polisportiva Operese, Opera (MI)
  • 1997-1998 A.S. Sangiulianese, sangiuliano (MI)
  • 1998-1999 A.S. Barona, Milano (MI)
Nel mio tempo personale

Mi piace esplorare la mia creatività e ritengo molto importante coltivare esperienze diverse ma complementari nel portarmi serenità.

Per questo motivo durante l’anno pratico meditazione, taiji quan, qi gong, yoga, pittura, ballo. Non sempre nello stesso momento e non smpre in continuità ma senza mai fermarmi sulla strada della salute.

 CHINESIOLOGA PROFESSIONISTA

Legge 4/2013, iscritta all’Unione Nazionale Chinesiologi con n°6413

Conoscere per Capire Praticare per Cambiare